eventi
Seminario di studio
Perequazione, compensi e crediti edilizi nella nuona legge urbanistica regionale
Udine
6 luglio 2007

Sala Aiace, Palazzo comunale - Udine

6 luglio 2007

Il seminario è promosso da:
INU - Sezione Friuli Venezia Giulia

Si prega di voler confermare la partecipazione alla Segreteria Organizzativa:

Segreteria INU Friuli Venezia Giulia
via Paolo Canciani n. 19, 33100 Udine
tel. 0432 - 509128
fax 0432 - 309911
e-mail: inu.fvg@libero.it

Il ricorso a strumenti nuovi di attuazione delle previsioni urbanistiche ("perequazione" e "compensazione") è da tempo all’attenzione di alcune regioni italiane, che hanno disciplinato questi istituti e che - con risultati variamente articolati - stanno sperimentandone l’efficacia.
La nuova legge regionale 23 febbraio 2007 n. 5 "Riforma dell’urbanistica e disciplina dell’attività edilizia e del paesaggio" ha introdotto anche nel nostro ordinamento legislativo l’utilizzo sia della perequazione urbanistica e della compensazione urbanistica nella pianificazione comunale, sia quella della compensazione territoriale nella pianificazione sovracomunale.
Le questioni metodologiche e applicative dei nuovi strumenti non sono di poco impegno.

La Sezione regionale dell’INU ha ritenuto opportuno organizzare un "seminario di studio" per affrontare le problematiche generali e gli indirizzi che sono da praticare nell’utilizzo dei nuovi strumenti e per poter conoscere alcune applicazioni recenti, utili a mettere a fuoco le questioni connesse, nella prospettiva di superare le vischiosità di avvio delle nuove procedure attuative.
Le relazioni di base sono tenute dal prof. Ezio Micelli, dell’Università di Venezia, che illustrerà gli indirizzi e le strategie urbanistiche da praticare con i nuovi strumenti, e dal prof. Bruno Barel, dell’Università di Padova, che tratterà le questioni giuridiche connesse all’utilizzo delle nuove procedure.
Seguirà l’illustrazione di casi di studio, utili a comprendere ed a confrontare le modalità tecniche secondo le quali la perequazione, da un lato, e la compensazione, dall’altro, possono concretamente contribuire a gestire le trasformazioni del territorio, al fine di governare l’interesse pubblico delle previsioni di piano ed insieme consentire al privato l’efficacia delle azioni.

allegati

 Programma del seminario - PDF, 657.3 Kb

« novembre 2017 »
LunMarMerGioVenSabDom
  0102030405
06070809101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
pubblicazioni
CALL a cura di Pietro Garau e Marichela Sepe
18/11/2017
17/11/2017