eventi
Paesaggi urbani contemporanei
Urbino
24 settembre 2010

Urbino Teatro comunale
24/09/2010 ore 9.30

Il convegno intende trattare il complesso tema del paesaggio in un’ottica plurale, affidandone le possibili
interpretazioni non solo a chi se ne occupa dal punto di vista disciplinare o istituzionale, ma anche a chi usa
il paesaggio per la propria ricerca artistica, per la propria professione o per l’individuazione delle dinamiche di
trasformazione sociale.
Da qui il titolo: paesaggi urbani contemporanei, che da una parte declina l’esigenza di una approccio
multidisciplinare e la difficoltà di definizioni univoche, dall’altra pone l’accento sui temi della città e della
contemporaneità.
L’INU_Istituto Nazionale di Urbanistica si occupa di paesaggio soprattutto nell’ottica del Piano, il contributo del
convegno non è tuttavia quello di mettere a confronto strumenti di pianificazione e buone pratiche, ma di riflettere
sul significato che riveste il paesaggio oggi in Italia e di definire ambiti più significativi e aderenti alla situazione
effettiva dei nostri territori.

Riteniamo infatti che la vera sfida sia costituita da quei paesaggi ordinari sui quali è più difficile promuovere e
attuare politiche di valorizzazione se non attraverso operazioni che ne ridefiniscano i significati e ne ricollochino i
sistemi di valore. Ecco perché il contributo di altri modi di percepire, vivere, utilizzare il paesaggio diventa necessario
per rivedere le tradizionali categorie e per definirne altre più adatte al contesto attuale, dove le città svolgono un
ruolo sempre più fondamentale.
In questo senso la scelta della città di Urbino, vera e propria icona del paesaggio italiano, è ancora più significativa
e per certi versi provocatoria, così come i soggetti invitati a parlare di paesaggio, che appartengono ad ambiti
disciplinari dei più vari. Naturalmente il dibattito viene condotto nell’alveo della Convenzione Europea del Paesaggio
adottata 10 ani fa, che impone una riflessione sulle conseguenze che i suoi principi generali hanno avuto, sia
sull’evoluzione del concetto di paesaggio, sia sulla gestione dei paesaggi da quelli di valore a quelli ordinari.

In questo senso il Convegno pone due ordini di quesiti: da una parte ci si domanda se è opportuno giungere ad una
concezione unificante, indicata nell’articolo 1 della Convenzione, che integri l’interpretazione estetico – percettiva con
quella delle scienze esatte; dall’altra, rimane aperto l’interrogativo di come il governo del territorio possa fare proprie
ed applicare le istanze multidisciplinari necessarie per gestire il sistema complesso del paesaggio, in cui la tutela
perde definitivamente il suo carattere episodico e diventa un elemento diffuso.
L’obiettivo finale del convegno è quindi quello di promuovere un confronto tra le numerose figure, che a diverso
titolo possono contribuire alla costruzione di paesaggi riconosciuti, che abbiano un valore specifico perché “proprio”,
e non perché necessariamente di pregio.

09.30 apertura lavori
coordina
Claudio Centanni presidente INU Marche
discussant
Pippo Ciorra docente di Progettazione Urbana UNICAM

Franco Corbucci sindaco Comune di Urbino
Gian Mario Spacca presidente Regione Marche
Matteo Ricci presidente Provincia Pesaro Urbino
Massimo Spalacci assesore Urbanistica Comune di Urbino

10.00 introduzione
Federico Oliva presidente INU

10.20 coffee break

11.00 - sessione 01_ paesaggi: declinazioni e progetti a confronto
Arturo Lanzani
docente di Geografia del Paesaggio e dell’ Ambiente PoliMI
Raffaele Milani
docente di Estetica Università di Bologna
Andreas Kipar
architetto paesaggista direttore LAND
Hansjörg Küster
docente di Geobotanica Università di Hannover
Carlo Gasparrini
docente di Urbanistica Università degli Studi di Napoli Federico II

13.00 lunch time

14.30 - sessione 02_ paesaggi: rappresentazioni e politiche
Giuseppe Roma
direttore generale CENSIS
Antonio Minetti
dirigente Servizio Ambiente e Paesaggio Regione Marche
Mario Lolli Ghetti
direttore generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee _MiBAC
Gabriele Basilico
fotografo
Giancarlo Basili
scenografo
Piero Orlandi
responsabile del Servizio Beni Architettonici IBC Emilia-Romagna

17.30 conclusioni

Organizzazione e coordinamento


INU MARCHE
IN3COMUNICAZIONE
COMUNE DI URBINO

Comitato scientifico


Claudio Centanni
Pippo Ciorra
Rita Colantonio
Carlo Giovannini
Sauro Moglie

Info

INU MARCHE
tel 347.6456561
fax 071.2072385
mail to: inumarche@libero.it

IN3 COMUNICAZIONE
via del crocifisso 18
60125 ancona
tel 071.23.20.134
328.22.55.014
fax 071.24.11.041
mail to: info@in3comunicazione.it

mappa
allegati

 Pieghevole - PDF, 295.6 Kb

« settembre 2017 »
LunMarMerGioVenSabDom
    010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
attività
CALL a cura di Pietro Garau e Marichela Sepe
20/09/2017
20/09/2017